Anteprima Marano: interdittive antimafia per altre 4 aziende del mercato ortofrutticolo. Il bando di Visconti è un flop

0
2.166 Visite

La Prefettura di Napoli ha di fatto sconfessato la procedura di gara con la quale l’amministrazione Visconti aveva selezionato 20 ditte per l’assegnazione degli stand nel mercato ortofrutticolo di via Unione Sovietica. L’autorità territoriale di governo ha infatti emesso altre 4 interdittive antimafia per altrettante aziende. Si tratta dell’Aurora srl (una ditta associata ai fratelli Nappo), della ditta Amoruso Claudio, della società Fratelli Di Guida sas di Di Guida Noè e della ditta individuale Schiano Gaetano. Le suddette aziende, salvo accoglimento di un ricorso in sede di Tar, non potranno ottenere lo stallo nel mercato né tanto meno operare sul territorio nazionale.

Queste aziende si sommano alle tre già destinatarie di analoghe interdittive: ditta Antonio Simioli, Magik Frutta S.A.S e Sicilia Snc. Sette aziende, sulle 20 selezionate (provvisoriamente) dalla commissione a suo tempo presieduta dal dirigente Di Pace, nelle more delle verifiche prefettizie, di cui oggi si conoscono gli esiti, sono al momento fuorigioco.

 

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti