Fare sesso tutte le settimane previene la menopausa precoce

0
1.153 Visite

Fare sesso allontana la menopausa, soprattutto se si fa regolarmente. Una sana attività sessuale non solo fa bene al corpo e giova all’umore ma contribuisce anche a prolungare l’età fertile di una donna. E, prevedendo una menopausa precoce, ritarda anche gli squilibri fisici ed emotivi legati a una fase della vita della donna spesso delicata. A mostrarlo è uno studio sulle pagine della Royal Society Open Science, condotto da alcuni ricercatori dell’University of College di Londra.

Perché le donne sposate vanno in menopausa più tardi?

Già in passato gli scienziati avevano osservato la tendenza delle donne sposate ad entrare in menopausa mediamente più tardi rispetto alle altre. Non era chiaro però il motivo di questa relazione, e i ricercatori hanno formulato due ipotesi: una chiama in causa l’influenza dei feromoni maschili, l’altra la frequenza dell’attività sessuale, che si presume essere più alta nelle donne sposate. In passato, aggiungono gli scienziati, era stata già osservata una correlazione tra fare sesso e i livelli di ormoni femminili nel sangue, in particolare dell’estradiolo, capace di influenzare il desiderio sessuale.

Per verificare le due ipotesi, i ricercatori sono partiti dai dati di uno studio americano sulla salute delle donne, lo Study of Women’s Health Across the Nation (SWAN), che ha reclutato nel 1996 oltre 2900 donne. All’inizio della ricerca, la loro età media era di 45 anni, e nessuna era ancora in menopausa. Il 46% era già in peri-menopausa, ovvero iniziava a mostrare i sintomi caratteristici di squilibrio ormonale, come i cambiamenti nel ciclo mestruale e le vampate di calore. L’altro 54% era invece in pre-menopausa, quindi aveva un ciclo regolare e non presentava altri sintomi.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03