Elezioni a Napoli, Noi con Salvini punta su Lettieri. “De Magistris è il sindaco dei centri sociali”

0
522 Visite

“Ieri siamo scesi in piazza per ribadire che legge, sicurezza, ordine, concorrenza leale, salute, rispetto delle regole sono un diritto dei napoletani e che quì, il quartiere di piazza Garibaldi, è ancora territorio italiano”. E’ quanto afferma il vice coordinatore regionale di Noi con Salvini, Gianluca Cantalamessa, che oggi ha presenziato alla manifestazione in favore del ripristino del decoro e della sicurezza in piazza Garibaldi a Napoli, dove  sono intervenuti oltre 200 manifestanti che hanno intonato anche l’inno di Mameli.

“Questa piazza e questa città sono state abbandonate dal sindaco a favore dei centri sociali e degli immigrati irregolari, troppo preso a partecipare a manifestazione che nulla hanno a che vedere con i problemi della gente comune. A luglio abbiamo denunciato a mezzo stampa le condizioni indecorose di alcune aree limitrofe alla stazione. A dicembre abbiamo anche depositato esposto alla magistratura e alle alte istituzioni cittadine ma nulla è cambiato. De Magistris negli ultimi due anni ha dato oltre cinquanta milioni di euro ai clandestini e neanche un euro ai napoletani in difficoltà. Noi non siamo contro nessuno o qualcosa. Nessuno provi a farci passare come razzisti, siamo solo stufi di vedere che i napoletani vengono messi da parte da un governo nazionale prima e da quello cittadino poi”.

Sulla corsa alle comunali e il sostegno al candidato sindaco Gianni Lettieri, Cantalamessa annuncia:

“Ho parlato con Matteo Salvini e siamo sempre più convinti di sostenere Gianni Lettieri. L’unico che non ha nulla a che vedere con il fallimento della classe politica cittadina. E’ una persona della società civile ed è stata l’unica opposizione politica a questa giunta. Presenteremo la nostra lista composta da gente comune: rappresentanti delle forze dell’ordine, artigiani, professionisti, presidenti di associazioni antiracket, commercianti. E’ l’inizio di un lungo percorso. Questa è stata una manifestazione di partito ma aperta a tutti i cittadini. Grazie a Matteo Salvini i napoletani positivi e propositivi, che credono ancora che una Napoli migliore sia possibile, si stanno attivando contro le false promesse del sindaco e di una sinistra che governa la città da oltre venti anni”. Conclude.

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti