Non diffamò il fratello di Cosentino, assolto il giornalista Amato

0
105 Visite

Il giudice monocratico del tribunale di Napoli Rescigno ha assolto il giornalista Massimiliano Amato per il reato di diffamazione a mezzo stampa in danno di Palmiro Cosentino, fratello dell’onorevole Nicola, per alcune affermazioni contenute nel libro Il Casalese, edito da Cento autori. Amato era assistito dagli avvocati Gianfranco Mallardo, consigliere dell’Ordine, e dall’avvocato Federico Barbatelli.

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti