Napoli, sventagliata di proiettili nel cuore della notte: indaga la polizia

0
2.291 Visite

Una sequenza di deflagrazioni poco prima della mezzanotte in via Matteo Renato Imbriani, all’altezza dell’ex ospedale psichiatrico giudiziario. Almeno una dozzina di proiettili di pistola sono stati sparati all’indirizzo all’indirizzo di un piccolo balcone al primo piano di un palazzo. Gli attentatori hanno usato anche un’arma automatica, probabilmente un Ak47, più noto come Kalasnikov,  a giudicare da un proiettile 7,62, inesploso, trovato davanti a una vecchia Golf, anch’essa raggiunta dai colpi di pistola, che hanno mandato in frantumi il finestrino anteriore destro. I proiettili hanno frantumato anche una porta a vetri di un locale adibito a deposito il cui proprietario ha confermato che all’interno non vi era conservato nulla che potesse far pensare all’azione del racket delle estorsioni.

Il Mattino

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti