Campi flegrei, bradisismo e vie di fuga. I piani sono insufficienti e lo sanno tutti

0
456 Visite

Le strade sono intasate da centinaia di tir calcinacci che cadono da palazzi privati che non vengono ristrutturati da anni. Il bradisismo continua a farsi sentire nella zona rossa, tra Bacoli e Pozzuoli, e la recrudescenza sismica spinge i sindaci flegrei a chiedere interventi urgenti.

Dalle vie di fuga di Bacoli, troppo spesso pericolosamente intasate da mezzi pesanti e trasporti eccezionali per l’alaggio e il varo di 10mila imbarcazioni con il sindaco di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione che ha firmato una nuova ordinanza dopo la parziale bocciatura del Tar, fino al bradisisma-bonus con sconto in fattura chiesto con insistenza dal sindaco di Pozzuoli, Gigi Manzoni, al ministro della protezione civile Nello Musumeci per meglio garantire la resilienza sismica dell’edificato privato.

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti