INCIDENTE DOPO UNA GARA DI CALCIO, SI SPEGNE FABIO BUONINSEGNI, GIOVANE ARBITRO DI 22 ANNI, ARRIVA ANCHE IL CORDOGLIO DELL’AIA

0
2.121 Visite

Si è spento alle prime ore di questa mattina, Fabio Buoninsegni, il giovane arbitro 22enne di Quarto, che nella serata di sabato 17 febbraio, di rientro da una gara di prima categoria tra Fidelis Agro – Città di Montoro, diretta egregiamente ottenendo una valutazione pari ad 8,60, è rimasto coinvolto in un incidente con un Suv di grosse dimensioni nei pressi dell’imbocco dell’A30, nel territorio di San Marco Evangelista. Fabio è stato trasportato subito all’ospedale dai sanitari del 118 ma le sue condizioni sono apparse immediatamente critiche. Le funzioni cerebrali sono cessate dopo poche ore dall’arrivo all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano. E poi stamattina anche il suo giovane cuore ha smesso di battere. Fabio era un arbitro della sezione di Napoli, in forza al Comitato Regionali Arbitri della Campania e al momento disputava gare di prima categoria. Proprio nel match di sabato un organo tecnico aveva valutato positivamente la sua prestazione e di lì a poco avrebbe sicuramente esordito in Promozione. Ma il destino è stato fatale per il 22enne, molto attivo anche nel suo comune di residenza. Studente in Giurisprudenza iscritto alla Federico II, era stato da poco eletto anche nel Consiglio di Dipartimento della sua facoltà.

Sulla dinamica dell’incidente restano ancora tanti dubbi. Ci stanno lavorando al momento gli uomini della Polizia Stradale per accertare eventuali responsabilità del conducente del Suv che lo avrebbe tamponato.

Tanti messaggi di cordoglio sono giunti da parte di amici e parenti. Poche ore fa anche la sezione di Napoli presieduta dall’arbitro di Serie A Fabio Maresca ha espresso il suo cordoglio su Instagram: “E’ un post che non avremmo mai voluto pubblicare, lontano da aggiornamenti sulle designazioni o da congratulazioni per gli esordi. A breve sarebbe toccato a te avere questa vetrina, ma un destino inaspettato ti ha privato di quello che per te era più di una semplice passione. Arbitro da otto anni, ti sei sempre mostrato interessato e dedito a quello che, per noi che lo viviamo, è molto più di un hobby, è uno stile di vita che tu incarnavi perfettamente. – scrive l’AIA di Napoli.

“Te ne sei andato così, Fabio, – prosegue la sezione partenopea – all’improvviso, come nessuno si sarebbe aspettato, aprendo uno squarcio profondo nei cuori dei tuoi consezionali come in quello di ogni associato. Nel ringraziarti per tutto quello che ci hai dato, in campo e fuori, ti salutiamo, certi che continuerai a brillare col tuo sorriso e la tua genuinità, proprio come in questa foto, radiante di felicità. Ti vogliamo bene, grazie”.

“L’Associazione Italiana Arbitri  è in lutto per la scomparsa di Fabio Buoninsegni della Sezione di Napoli. Il giovane collega, 22 anni, è rimasto vittima di un incidente stradale mentre rientrava a casa dopo aver diretto una partita di Prima Categoria. Tutta l’AIA, con il Presidente Carlo Pacifici, il Vice Alberto Zaroli, il Comitato Nazionale, il Presidente del CRA Campania Stefano Pagano, il Presidente della Sezione di Napoli Fabio Maresca e tutti i 32 mila arbitri italiani, si uniscono al dolore e si stringono attorno alla famiglia di Fabio.” – queste le parole dei vertici nazionali dell’AIA.

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti