Stellantis, Tavares ci ripensa: “Gli stabilimenti hanno un futuro grazie al governo italiano”

0
461 Visite

Tutti gli stabilimenti italiani hanno un futuro”: l’amministratore delegato di Stellantis, Carlos Tavares, rassicura i dipendenti degli stabilimenti di Mirafiori e Pomigliano, abbassando i toni rispetto ai giorni scorsi e soprattutto tendendo una mano al governo. Parlando dei nuovi incentivi, infatti, il manager portoghese ha detto: “Siamo grati al governo, è una grande decisione”. Mentre sulla produzione nel nostro Paese ha rivelato: “E’ aumentata nel 2023 del 10% e condividiamo l’obiettivo del governo di arrivare a 1 milione di veicoli entro il 2030”.

Presentando i conti 2023, Tavares – durante una conference call con i giornalisti italiani – ha snocciolato tutti i dati a disposizione: “Abbiamo prodotto 752 mila veicoli, non è un numero marginale, e abbiamo quindi concordato con il governo italiano di condividere un obiettivo comune che vogliamo raggiungere insieme, portare il nostro contributo da 752 mila a 1 milione di veicoli. Un obiettivo da raggiungere entro il 2030 o, se riusciamo, prima se continuiamo a crescere del 10% come nel 2023”.

 

L’ad di Stellantis ha poi approvato l’ultima mossa dell’esecutivo, affermando che con gli incentivi per i veicoli elettrici “si aggiungono automaticamente 20.000 veicoli in più prodotti in Italia. Questo significa che la decisione presa dal governo italiano è un’ottima decisione e lo ringraziamo per questo. Andrà a beneficio diretto dei consumatori italiani. Quindi, per raggiungere l’obiettivo comune di 1 milione di veicoli fatti negli stabilimenti italiani, dobbiamo lavorare fia
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti