Il cuore può ringiovanire? Studio italiano sulle cellule nervose

0
350 Visite

“Ogni organo ha un cervello ed è possibile ringiovanire le cellule nervose come abbiamo fatto con il cuore”. E’ lo studio pubblicato su ‘Minerva Cardiology and Angiology’ da Massimo Fioranelli, dipartimento di Scienze umane dell’università ‘Guglielmo Marconi’ di Roma e responsabile del Centro di Cardiologica e Medicina integrata della Clinica Sanatrix di Roma. Perché il cuore ha un cervello? “Oggi noi verifichiamo grazie alla tecnologia aspetti della medicina che già 4mila anni fa altri avevamo notato – racconta il cardiologo – In Cina avevano talmente sviluppato un senso d’osservazione che oggi capiamo – e verifichiamo – questo livello con la nostra tecnologia. Nell’antica Cina vedevano che quando un paziente aveva una frequenza del cuore fissa, come il beccare del picchio o le gocce di pioggia sul tetto, sarebbe deceduto entro 4 giorni. Negli anni ’70 grazie alle prime unità coronariche abbiamo analizzato questo fenomeno e scoperto che quando il cuore ha un frequenza fissa, senza variazioni, si è in presenza di una compromissione dello stato di salute; questo ad esempio è frequente nei diabetici. La ricerca ci ha fatto comprendere che nel cuore, come in tutti gli organi, c’e un piccolo cervello composto da 40-80mila cellule nervose”.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti