Qualità della vita, Napoli terzultima

0
538 Visite

Come ogni mese di dicembre, anche per questa fine del 2023 è arrivata la classifica sulla qualità della vita stilata dal Sole 24 Ore, che analizza, in base a una moltitudine di fattori, come si vive nelle diverse province italiane. Una classifica che, quest’anno, vede un avvicendamento al vertice rispetto al 2022: Udine guadagna la testa della classifica, scalzando Bologna, che scende al secondo posto. Una classifica, quella del 2023, che è invece impietosa con Napoli: la provincia partenopea perde sette posizioni rispetto all’anno scorso ed è terzultima, al numero 105, davanti soltanto a Caltanissetta e Foggia.

Per la classifica sulla qualità della vita 2023, il Sole 24 Ore ha preso in esame 90 indicatori, suddivisi in sei macrocategorie tematiche: ricchezza e consumi;
affari e lavoro;
ambiente e servizi;
demografia, società e salute;
giustizia e sicurezza;
cultura e tempo libero.
Qualità della vita, le altre province della Campania
Rispetto a Napoli e rispetto allo scorso anno, migliorano tutte le altre province della Campania, anche se si trovano comunque nella parte bassa della classifica. La migliore è Benevento, che guadagna quattro posizioni e si trova al numero 78; a seguire, al numero 79, troviamo invece Avellino, che guadagna 5 posizioni rispetto allo scorso anno. Più in basso, alla posizione 88, c’è invece Salerno, che guadagna ben nove posizioni rispetto al 2022, mentre Caserta è alla posizione numero 98, un gradino più in su rispetto allo scorso anno.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti