Marano, la morte di Michele. Il cordoglio e la riflessione di Izzo: “Ti chiediamo scusa”

0
4.374 Visite

La storia e la morte di Michele Fana il cui corpo ê stato trovato nei pressi di via Che Guevara é la rappresentazione di come i cittadini sono stati lasciati per anni al loro destino, in particolare i più deboli e disagiati. Michele originario del corso mediterraneo ha vissuto i suoi ultimi giorni in condizioni disumane, dormendo in macchina nei pressi di Via Borsellino e poi al riparo di cartoni nei pressi del luogo dove é stato trovato esamine. Eppure il caso di disagio socio e comunico di Michele era stato segnalato da tanti cittadini e anche da consiglieri comunali , la stessa testata giornalistica Terranostra news aveva segnalato il caso alla polizia municipale e ai servizi sociali ma nonostante tutto dopo mesi abbiamo assistito alla morte di un concittadino in grave disagio sociale. Difronte ad una dipartita così inumana non vi è tempo per le polemiche ma ha riflessioni che investono ognuno di noi e tutte le istituzioni che dovevano intervenire per dare dignità umana a Michele si. Questa triste storia ci deve far riflettere: anche in una situazione di precarietà economica dell’ ente comunale deve spronare tutti in primis il primo cittadino, amministratori, politici e autorità competenti ad espedire tutte le strade possibili affinché nessun cittadino di Marano si senta abbandonato a se stesso. La storia di Michele è la punta di diamante di un disagio sempre crescente nella nostra città, penso alle tante famiglie senza reddito che vivono in silenzio dignitoso, a quelle con figli portatori di handicap ( in particolare alle famiglie con portatori di spettro autistico) che vengono lasciate sole nella più totale disperazione materiale e spirituale. Tutti dobbiamo impegnarci per dare una risposta a questo dramma di solitudine che ha portato Michele a morire. Nel frattempo come cittadino e come Consigliere Comunale mi inchino a Michele chiedendogli perdono per non aver saputo ascoltare il suo grido di sofferenza.

Michele Izzo Consigliere Comunale.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti