Pozzuoli, rapina al supermercato: un altro arresto

0
738 Visite

Per delega del Procuratore della Repubblica di Napoli, si comunica (nel rispetto dei diritti dell’indagato, da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino a definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) quanto segue.

In data odierna, la Compagnia Carabinieri di Pozzuoli ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere – emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su proposta della locale Procura della Repubblica – nei confronti di Di Fraia Giuseppe, ventottenne e Cultrera de Rosa Giacomo, ventenne, entrambi gravemente indiziati di aver commesso nel mese di luglio scorso, in concorso a Carandente Francesco Pio (già sottoposto a custodia cautelare in carcere per i medesimi fatti), un rapina ai danni di un supermercato di via Campana a Pozzuoli.
L’attività investigativa, condotta dalla Stazione Carabinieri di Pozzuoli, ha permesso, attraverso una puntuale e minuziosa attività di analisi dei sistemi di videosorveglianza pubblici e privati, di ricostruire il percorso effettuato dagli autori del delitto prima e successivamente alla sua commissione. Sono stati infatti raccolti gravi indizi di colpevolezza utili a dimostrare come il motoveicolo condotto dal Di Fraia si sia mosso in modo congiunto e coordinato con lo scooter utilizzato dai rapinatori, fungendo quindi da “apripista”  per la commissione del delitto.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare, disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e i destinatari della stessa sono persone sottoposte alle indagini e quindi presunti innocenti fino a sentenza definitiva

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti