Napoli, bimbo di 2 anni rischia la vita: l’ambulanza non arriva, in ospedale lo portano i vigili

0
976 Visite

Un bimbo di due anni va in arresto respiratorio e sviene nella centralissima via Toledo a Napoli. Immediatamente i passanti cercano di soccorrerlo, un medico avvia le manovre salvavita, ma la situazione sembra disperata. L’ambulanza tarda ad arrivare. Allora, a quel punto, intervengono gli agenti della Polizia Locale che sono in zona e portano in moto bimbo e medico al Pronto Soccorso ospedaliero del Santobono. L’episodio è accaduto questa mattina, martedì 22 agosto 2023.

Il bimbo colto da malore in via Toledo
Sul posto sono intervenuti gli Agenti della Polizia Locale di Napoli del Reparto G.I.T. motociclisti, che erano di pattuglia in Via Toledo, la strada dello shopping del centro storico partenopeo. I caschi bianchi vengono allertati da alcuni cittadini di quanto sta accadendo. Il bimbo, di circa 2 anni e di origini siciliane, secondo le prime informazioni, era in vacanza con la famiglia in città, quando si sarebbe sentito male. A soccorrerlo un medico che si trova in transito in zona e si attiva immediatamente per prestare aiuto al piccolo in preda ad un arresto respiratorio e perdita di conoscenza.

Il piccolo soccorso da un medico di passaggio
Quando arrivano, i vigili urbani trovano il piccolo ancora tra le braccia dell’uomo, che riferisce di aver praticato le prime manovre salvavita, ma che le condizioni del bambino sono gravi e che il piccolo è in pericolo di vita. “Gli agenti – scrive il Comune di Napoli in una nota – visto che la ambulanza che era stata chiamata non arrivava, hanno caricato immediatamente a bordo il bambino e il medico ed hanno eseguito un trasporto d’emergenza raggiungendo in tempi rapidissimi il Pronto Soccorso dell’Ospedale Santobono Pausilipon”.

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti