Napoli, alto impatto, contrabbando e furti: tutti gli arresti

0
1.159 Visite

Alto impatto a Secondigliano.

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Secondigliano, i militari della Stazione Carabinieri di Secondigliano, personale delle Unità Operative Secondigliano della Polizia Locale del Comune di Napoli, dell’ Ispettorato del Lavoro e dell’Enel, con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine Campania e dei Nibbio, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nel quartiere Secondigliano.
Nel corso dell’attività sono state identificate 136 persone, di cui 39 con precedenti di polizia, controllati 77 veicoli, di cui 5 sottoposti a sequestro amministrativo e uno a fermo amministrativo, e contestate 19 violazioni del Codice della Strada per guida con patente diversa da quella prevista, revisione periodica scaduta, mancata copertura assicurativa, guida senza casco protettivo, per guida di veicolo già sottoposto a sequestro.
Durante il servizio, gli operatori hanno altresì controllato due esercizi commerciali di via Dante i cui titolari sono stati sanzionati amministrativamente per occupazione abusiva di suolo pubblico, per aver istallato tende da sole all’esterno dei loro locali, per aver istallato l’insegna pubblicitaria senza le prescritte autorizzazioni, per mancata esposizione dei prezzi e del cartello del divieto di fumare, mentre hanno controllato in via dei Falegnami un’officina meccanica il cui titolare è stato sanzionato per tenuta irregolare di carico e scarico dei rifiuti pericolosi.
Infine, gli agenti hanno denunciato una persona per guida senza patente poiché mai conseguita, avendo reiterato la violazione  nel biennio.

Napoli, 26 maggio 2023

POLIZIA DI STATO
COMPARTIMENTO POLIZIA FERROVIARIA PER LA CAMPANIA
NAPOLI

NAPOLI CENTRALE:
ARRESTATO CITTADINO PLURIPREGIUDICATO

Ieri, i poliziotti del Compartimento Polizia Ferroviaria Napoli, durante i servizi straordinari di controllo nell’ambito dell’operazione Alto Impatto, nella stazione di Napoli Centrale, hanno rintracciato e arrestato O.K., 29enne nigeriano con precedenti di polizia, poiché destinatario di un ordine di carcerazione.
In particolare, i poliziotti, unitamente a personale dell’Esercito Italiano impiegato nell’operazione stazioni sicure, hanno notato il 29enne mentre si aggirava con atteggiamento sospetto nella stazione di Napoli Centrale, nei pressi della biglietteria self-service.
Gli operatori hanno accertato che lo stesso risultava destinatario di un provvedimento di carcerazione di cinque giorni emesso Procura della Repubblica presso il Tribunale di Udine – Ufficio Esecuzioni Penali – per il reato di  rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale.

Napoli, 26 maggio 2023

Borgo Sant’Antonio Abate: sequestrati 275 kg di TLE.
Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in vico Pergole, hanno notato nei pressi dell’ingresso di un edificio un gruppo di persone confabulare tra loro che, alla loro vista, si sono date alla fuga nei vicoli adiacenti.
I poliziotti sono entrati nello stabile dove hanno rinvenuto, nel sottoscala condominiale, diversi scatoli contenenti complessivamente 1373 stecche di sigarette prive del marchio del Monopolio di Stato, per un totale di circa 275 kg.

Rione Alto: tenta di rubare le ruote di un’auto. Arrestato.

Stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Domenico Fontana per una segnalazione di furto su un’auto.
I poliziotti, giunti sul posto, hanno notato una persona armeggiare sull’auto segnalata ma la stessa, alla loro vista, si è data alla fuga salendo a bordo di un altro veicolo.
Ne è nato un lungo inseguimento fino a quando, giunti in viale Colli Aminei, il fuggitivo è stato raggiunto e, non senza difficoltà, bloccato; inoltre, gli operatori hanno rinvenuto nel veicolo diversi arnesi atti allo smontaggio dei pneumatici; infine, hanno accertato che l’auto in sosta era priva di alcuni bulloni di bloccaggio delle ruote.
A.D.D, 40enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per tentato furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti