Amministrative Marano, il neo consigliere De Stefano: “Il Pd ironizza su Izzo anziché guardare in casa propria. Attacchi strumentali, il vecchio sono loro”

0
2.374 Visite
Il video che è stato pubblicato in rete è l’espressione più becera, ma soprattutto denota la mancanza di idee che dovrebbero connaturare un’amministrazione che riferiscono “DI SPESSORE”.
Non si tratta di satira, ma di attacchi strumentali.
Quella di certo non è la squadra che metterà in campo il professor Izzo.
Facendosi prendere dal momento particolare, o magari per mancanza di argomenti, hanno inserito addirittura un ex dirigente che non c’entra nulla, in tanti avevano proposto la sua candidatura, ma lui ha RIFIUTATO.
In realtà, trattasi di un professionista contattato da PARECCHI degli attuali candidati sindaci, lo si fa passare per “il vecchio” quando non ha mai fatto politica….
Vogliamo vedere chi realmente rappresenta “il vecchio”?
In questo contesto siamo noi a precisare alcune informazioni che i cittadini devono conoscere:
Chi rappresenta realmente il vecchio?
Parliamo prima di tutto di MORRA, ex assessore all’urbanistica della giunta PD, che dal confronto con il nostro candidato sindaco, tenutosi ieri presso la Villa del Ciaurro, ha pubblicamente dichiarato cose che noi diciamo da tempo: essere vicino al palazzinari. Dimostrando quello che noi già sappiamo da tempo.
VALLEFUOCO FRANCESCO assessore al bilancio della giunta PD
DI LUCCIO assessore dell’ultima giunta VISCONTI targata PD, sciolta per infiltrazioni
DI MARINO LUIGI, consigliere comunale della giunta Liccardo sciolta per infiltrazioni.
PARAGLIOLA, presidente del consiglio comunale dell’ultima giunta Visconti sciolta per infiltrazioni targata PD e da trent’anni in consiglio comunale.
CASTALDO ORAZIO consigliere comunale della giunta BERTINI
CATUOGNO DOMENICO segretario del movimento giovanile di alleanza nazionale.
SORRENTINO ROBERTO consigliere comunale della giunta CAVALLO targata PD, attuale segretario politico del partito democratico.
Poi, la lista DEMOS, con ideatore LUIGI CARANDENTE figlio di MICHELE CARANDENTE, entrambi inseriti negli ultimi due decreti di scioglimento del consiglio comunale.
Poi bisogna dire qualcosa di SIMIOLI EDOARDO, coordinatore della campagna elettorale di MORRA già consigliere comunale della giunta cavallo, anche lui appartenente al PD. Che insieme a morta fecero una guerra feroce al sindaco CAVALLO, facendolo ammalare e costringendolo a dimettersi.
Non bisogna dimenticare che uno dei sostenitori attuali di Morra e CLAUDIO EUSEBIO componente dello staff della giunta a trazione PD
Ed ultimo, ma non per importanza, l’EX ONOREVOLE CASO con la lista più Europa.
Non bisogna dimenticare che l’ex onorevole è stato il protagonista dello scioglimento della giunta VISCONTI PD, oggi la va a sostenere, questo sarebbe il “nuovo che avanza”.
MORRA giustamente dice di aver accettato una candidatura di servizio, non sicuramente dei cittadini, ma chissà di chi.
Nota stampa Salvatore De Stefano.
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti