L’Aktis Acquachiara regala spettacolo: i biancoazzurri travolgono 19-10 il Centro Nuoto Latina

0
608 Visite
Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Nell’incontro valevole per la sedicesima giornata del girone Sud del campionato di serie A2 l’Aktis Acquachiara travolge 19-10 il Centro Nuoto Latina.  I partenopei agguantano così al quarto posto l’Olympic Roma, sconfitta in casa dalla Rari Nantes Florentia, ma soprattutto aumentano ad otto le lunghezze di vantaggio sulla decima posizione avvicinando sempre più il traguardo salvezza.
I padroni di casa dominano la scena dal primo all’ultimo minuto indirizzando il match grazie ad un approccio devastante che gli permette di chiudere il parziale inaugurale sull’8-2 e non mollano la presa fino al fischio finale trafiggendo a ripetizione la porta difesa dall’ex Rossa. Il sette in calottina bianca difende con aggressività, ruba palla e riparte a tutta velocità in contropiede castigando con impressionante puntualità gli errori avversari. Lusinghiera la percentuale di realizzazione registrata nel fondamentale della superiorità numerica ed altrettanto positivo il rendimento nelle situazioni con l’uomo in meno.
Nella serata in cui tutta la squadra sfodera una prova maiuscola soprattutto in fase offensiva, segnano nove degli undici giocatori di movimento inseriti a referto, spicca la straordinaria performance di Daniele De Gregorio che prende per mano i suoi con una prova nella quale timbra sette reti e si fa apprezzare anche con gli assist che smarcano i compagni per la conclusione vincente.
Stasera e domani il gruppo potrà godersi la bella vittoria odierna ma da lunedì si riparte a testa bassa per continuare a lavorare perché, tra le note più liete, rientrano anche gli enormi margini di crescita che questa squadra vanta. A fine partita Walter Fasano ed il titolare della calottina numero 10 commentano così l’andamento del match.
Walter Fasano
Oggi i ragazzi sono stati superlativi. Abbiamo giocato veramente bene nelle due fasi. Ci tenevamo a riscattare il blackout di Pescara e da lunedì riprenderemo a lavorare per toglierci ulteriori soddisfazioni.

Daniele De Gregorio

Oggi abbiamo disputato un’ottima partita, siamo stati cinici sotto porta e scrupolosi in difesa arginando al meglio i loro centri. Abbiamo riscattato la prestazione di Pescara dove siamo stati ingenui e non siamo riusciti a essere lucidi per tutta la partita. Sabato prossimo ci aspetta il derby con la Canottieri, non vediamo l’ora di giocarlo preparandolo al meglio ma soprattutto vogliamo dare continuità al nostro oggi, questo è il nostro potenziale e dobbiamo costantemente mostrarlo.

AKTIS ACQUACHIARA ATI 2000-C.N. LATINA 19-10(Parziali: 8-2; 3-3; 5-3; 3-2)
ACQUACHIARA ATI 2000: C. Alvino, C. Angelone, M. Fortunato 1, E. Adam 1, Fabio Angelone 1, G. Di Leva 1, Francesco Angelone 1, D. Musacchio, M. Gargiulo 2, D. De Gregorio 7, M. Rocchino 4, G. Giello 1, D. Chianese. All. Fasano
C.N. LATINA: M. Rossa, G. De Bonis, M. Salvatori, F. Tonon, F. Tarquini 3, E. Di Cori, M. Giugliano, A. Lucci 1, G. Ambrosini, S. Botto 5, F. Baraldi, A. Mele, L. Fioravanti 1. All. Perillo

Arbitri: Bonavita e Giacchini

Note: Uscito per limite di falli Di Leva (A) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Acquachiara Ati 2000 6/9 + un rigore e C.N Latina 5/10. Spettatori 200 circa.

Ufficio Stampa Aktis Acquachiara

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti