Turchia-Siria, è il disastro del secolo: oltre 20 mila vittime

0
702 Visite

Sono oltre 20mila le vittime del devastante terremoto che ha colpito Siria e Turchia, 17.134 quelle confermate dalle autorità di Ankara, le restanti 3.317 in territorio siriano, da dove le informazioni arrivano in maniera più frammentaria. “E’ il disastro del secolo”, le parole usate per descrivere la tragedia dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan, che continua il suo viaggio nelle dieci province martoriate dal sisma. Territori dove da oggi, e per tre mesi, entra in vigore lo stato di emergenza. Una misura che – spiega il presidente turco – viene presa anche per fermare “usurai” e “gruppi sediziosi” che provino a trarre vantaggio dalle conseguenze del terremoto. Erdogan ribadisce che tutti i cittadini coinvolti avranno “rapidamente” le loro case, nessuno rimarrà “senza riparo o senza alloggio”, ma crescono le tensioni per i ritardi nei soccorsi.

Il leader di Ankara ammette che nelle prime ore dopo “un disastro così vasto” ci siano state delle carenze nella macchina dei soccorsi, “ma stiamo cercando di eliminarle rapidamente”. Al disastro per la perdita di vite umane si aggiunge quella economica: secondo l’agenzia di rating Fitch potrebbe arrivare a 4 miliardi di dollari o pi

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti