Guerra Ucraina, Medvedev insulta Crosetto e l’Italia: “Uno sciocco raro”

0
epa10317731 Deputy head of Russia's Security Council Dmitry Medvedev attends a meeting with Cuba's President Diaz-Canel at the Gorky state residence outside Moscow, Russia, 21 November 2022. The Cuban president is on an official visit to Russia. EPA/EKATERINA SHTUKINA/SPUTNIK/GOVERNMENT PRESS SERVICE / POOL MANDATORY CREDIT
980 Visite

Ma cosa aspettarsi da un imprenditore con un’istruzione superiore incompleta“, ha concluso Medvedev “e dai suoi stupidi vicini (il riferimento è ai britannici, ndr) che durante la pandemia si sono ubriacati direttamente sul posto di lavoro al 10 di Downing Street. I vicini del ministro nel malvagio regno nebbioso con il complesso dell’impero sono andati anche oltre. Insistono sul fatto che tutti gli armamenti che la Nato ha a disposizione dovrebbero essere forniti a Kiev “subito”. E jet da combattimento, centinaia di carri armati e sistemi missilistici a lungo raggio. Come se questo fosse l’unico modo per evitare l’espansione russa e una nuova guerra mondiale“.

Ricordiamo che Crosetto aveva dichiarato che la Terza guerra mondiale “inizierebbe nel momento in cui carri armati russi arrivassero a Kiev e ai confini d’Europa“, e che, per evitare un simile scenario, “fare in modo che non arrivino è l’unico modo per fermare la Terza Guerra Mondiale“.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti