Zelensky accusa la Russia di crimini contro l’umanità: milioni di persone senza riscaldamento e acqua

0
578 Visite

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha accusato la Russia, davanti al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, di compiere un “crimine contro l’umanita’”, attaccando le infrastrutture energetiche ucraine. “Con le temperature sotto lo zero, diversi milioni di persone sono senza energia elettrica, senza riscaldamento e senza acqua: questo è chiaramente un crimine contro l’umanità”. In collegamento video da Kiev, Zelensky ha parlato nel corso di un riunione d’emergenza che lui stesso aveva chiesto.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha invitato gli esperti delle Nazioni Unite a visitare le strutture energetiche ucraine per valutare le loro condizioni: lo ha detto parlando in collegamento video nel corso di una riunione d’emergenza del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sull’Ucraina, convocata su richiesta di Kiev.

Zelensky: abbiamo bisogno di sistemi di difesa aerea

 “Abbiamo bisogno di sistemi di difesa aerea”: al termine di una giornata di nuovi pesanti bombardamenti russi, il  presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha ripetuto la sua richiesta alla comunità internazionale; e lo ha fatto parlando in collegamento video da Kiev al Consiglio di Sicurezza dell’Onu, convocato d’urgenza proprio su sua richiesta.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03