Omicidio insegnante in una Scuola a Melito, Di Fenza: “Segnale preoccupante, lo Stato ha abbandonato l’area nord di Napoli”

0
2.164 Visite

La notizia della morte dell’insegnante di sostegno Marcello Toscano mi addolora profondamente. Lo conoscevo, sono sconvolto. Così dichiara in una nota, Pasquale Di Fenza, Consigliere Regionale dei Moderati. Il corpo è stato trovato senza vita nel cortile della scuola media Guarano Marino di Melito. È un omicidio in pieno stile criminale che ci deve preoccupare non poco. La criminalità, negli ultimi mesi in particolare, nell’area nord di Napoli e nel centro della città sta facendo il bello e cattivo tempo. Non è tollerabile, non è accettabile, non c’è più sicurezza. Il segnale è che lo Stato si sia arreso, non può passare questo messaggio, non basta più l’indignazione, la rabbia o qualsiasi altro sentimento, bisogna agire con forza punendo chi pensa di poter fare quello che gli pare. Non si può morire in questo modo, un corpo senza vita non può essere ritrovato in una scuola pubblica, dove batte la bandiera dello Stato e dell’Unione Europea, è un segnale tremendo.

 

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti