Won, Women of Naples, il Gala Donne che aiutano le donne

0
715 Visite

Prima la pandemia, poi la crisi del gas, la guerra della Russia contro l’Ucraina e ancora, la siccità e le conseguenze della crisi climatica.

Sembra la tempesta perfetta, eppure non tutti sono stati colpiti allo stesso modo. Sicuramente le donne hanno pagato il prezzo più alto, in particolare con la pandemia e con il lockdown che le ha viste costrette a fronteggiare il peso della gestione della famiglia insieme con quello del lavoro e infatti meno della metà di loro è riuscita a tornare al lavoro dopo la pandemia.

E proprio da questo assunto partono le motivazioni che hanno portato alla creazione dell’associazione Oromuto Onlus, promotrice della prima edizione della serata di beneficenza: Won, acronimo di Women of Naples, il Gala.

Chi ha di più ha il compito di darsi da fare per chi è stato colpito in maniera più violenta da questi anni difficili.

Donna, e residente in Campania.

È questo l’identikit della categoria più colpita dalla crisi economica determinata dalla pandemia: tra tutte le persone che hanno perso il lavoro nel 2020 in Campania, il 73% erano donne e a due anni di distanza il dato sull’occupazione femminile secondo l’ISTAT non è migliorato.

Oromuto ha deciso di dedicare un Gala e un progetto speciale alla raccolta fondi per finanziare le prime 5 imprese femminili campane in quartieri difficili, che vorranno essere supportate nella loro nascita e creazione con un mix di sostegni: economico e in servizi per l’avvio con l’ausilio di professionisti a disposizione del progetto.

Alla conferenza parteciperanno, oltre alle ideatrici del progetto e fondatrici della Onlus Oromuto, Giada Filippetti e Amalia Giordano, le ambassador della serata, giovani donne influenti, dall’impatto positivo e con un messaggio importante da dare al proprio seguito.

Nilufar Addati, napoletana e influencer da 1.5 milioni di follower presentatrice di due programmi tv: L’Arte in Cucina e Nilu Vista mare, appassionata di politica e temi sociali ha spesso utilizzato i suoi social per appelli sui diritti umani.

Kyshan Wilson, londinese di nascita e napoletana di adozione ha debuttato nel ruolo di Kubra nella serie “Mare Fuori”, campione di sharing su Rai e Netflix ed è stata co-protagonista del film “Sotto il sole di Amalfi”.

Fernanda Pinto, napoletana attrice teatrale in tourneé con Vincenzo Salemme e membro del gruppo comico digitale Casa Surace, seguitissimi sui social network da oltre 1 milione di follower.

Mery Esposito, cabarettista, influencer, speaker radiofonica e attrice teatrale, è tra i volti più conosciuti a Napoli nell’industria dello spettacolo grazie anche ai suoi 700 mila followers su TikTok social sul quale pubblica numerosi sketch comici.

Accanto a loro tanti altri ospiti speciali che animeranno la serata: il gruppo Casa Surace e la cantante e performer Bianca Atzei

Fondamentale anche il supporto degli sponsor della serata. fra questi l’azienda leader nel settore degli e-commerce farmaceutici FarmaSaveil brand di abbigliamento Fracominal’azienda di abbigliamento sportivo Givova, l’azienda di affitti brevi di lusso Elite Villas ed il consorzio di laboratori Innovalab con esperienza decennale nell’ambito sanitario e laboratoristico.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03