Punti di vista. Viabilità a Marano, si spera che il comandante Maiello possa incidere

0
1.320 Visite

Da qualche giorno la polizia locale ha un nuovo Comandante il dottor Luigi Maiello ex comandante in forza a Giugliano e poi a Pomigliano D’Arco, il nuovo comandante trova un comparto quello della polizia locale a. Marano ridotto al lumicino per pensionamenti, passaggi in ruoli in altre amministrazioni e il mancato turnover.

La situazione numerica disastrosa del corpo dei vigili urbani in Marano si ripercuote negativamente sul lavoro gravoso che lo sparuto gruppo di “superstiti” ancora operante é chiamato quotidianamente ad effettuare. Poche unità per un territorio urbano e periferico da controllare e tenere nell’alveo della legalità, obiettivo questo quasi impossibile da attuare. La stessa mobilità urbana diventa difficile da tenere sotto controllo, di conseguenza diventa impresa ardua attraversa in automobile alcune zone della città come via Merolla, alcuni tratti di corso Europa, piazza S. Giovanniello, piazza Pergola,e inizio via Casaggiarrusso.

In queste ultime zone Piazza S. Giovanniello e piazza Pergola gli automobilisti rischiano la propria incolumità nell’attraversare queste arterie per l’indisciplinata viabilità e soprattutto per la selvaggia sosta. Spesso il conducente disciplinato rispettoso del codice della strada viene preso di mira con epiteti che spesso sfociano in minacce materiali da parte di automobilisti veri pirati della strada e conducenti votati alla sosta selvaggia . Questa situazione assai precaria è pericolosa per i viandanti di queste zone non può essere addebitata all’operato dei vigili superstiti che si sforzano con tutte le loro forze di mantenere l’ordine, ma é il frutto dell’incapacità di chi negli anni doveva mettere ordine e dare corposità a un comparto vitale per la vita dell’ente Comune.

Ecco, perché la venuta a Marano del dott. Luigi Maiello uomo delle istituzioni per le istituzioni quale Comandante della polizia locale viene salutata positivamente sicuri che il gruppo di vigili “superstiti” troverà nel nuovo Comandante linfa nuova e capace di superare il gap del numero risicato di operatori, per migliorare la disastrosa situazione della mobilità urbana e periferica di Marano.

Michele Izzo

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti