Valeria Marini madrina d’onore del lancio di Best Burger al McDonald’s di Salerno

0
741 Visite

Venerdì 5 novembre 2021. Una madrina d’onore straordinaria per il lancio di Best Burger al ristorante McDonald’s di via Roma a Salerno, nel cuore della city cittadina. L’attrice e showgirl Valeria Marini travolge con la sua bellezza e la simpatia. Solare, luminosa, generosa, accolta da applausi, rose rosse e violino, lasciandosi andare a selfie e dediche speciali.  Essere a Salerno città significa gioia. Sono felice di essere qui perché amo questa città. Esco fuori da un periodo molto difficile per aver subito un intervento all’occhio molto delicato. Quindi sono molto felice, perché questo è il primo festeggiamento ufficiale a cui partecipo. Amo condividere tutto con il pubblico. Finalmente usciamo fuori da due anni difficili per tutti e poter di nuovo stare insieme, seppur mantenendo le regole di prevenzione, per condividere i momenti di gioia è una sensazione fantastica”.

Dal McDonald’s di Salerno lancia poi l’invito a continuare a rispettare le misure precauzionali e a vaccinarsi: “Ho fatto subito il vaccino, purtroppo il covid è un nemico che può stare sempre dietro l’angolo. Quindi bisogna vaccinarsi, rispettare le regole per tornare ad una vita normale. Si avverte la grande ripresa, però bisogna sempre stare attenti”.

Valeria racconta la sua passione per McDonald’s fin da piccola: Sarà un successo Best Burger”, sorride, mentre invita la stampa a seguirla per la visita guidata ai nuovi standard di produzione.

Per Salerno anche una dedica speciale e i suoi famosi baci stellari“Anche durante la l’isolamento, baci stellari sempre, perché volano e arrivano ovunque”.

E finalmente il momento conclusivo dell’evento, ovvero il taglio della torta ispirata nella forma al Big Mac, insieme a Luigi Snichelotto partner McDonald’s per le province di Salerno e Potenza, e ai rappresentanti di McDonald’s Italia, giunti a Salerno per la presentazione di Best Burger.

“McDonald’s Italia ha deciso di pianificare l’iniziativa ‘Best Burger’ partendo da 15 location e noi siamo tra queste. La scelta di Salerno per noi è motivo di orgoglio, soprattutto per il contributo che possiamo dare al territorio e ai clienti che ci scelgono.  Fondamentale per noi è restituire ai clienti parte del successo che ci riconoscono – esordisce Luigi Snichelotto – Big Mac è l’icona di McDonald’s, lanciato nel 1967 da Jim Delligatti nella cittadina di Ross Township in Pennsylvania. È stato per moltissimi anni il prodotto di punta di McDonald’s, per cui il senso profondo di questo evento consiste nell’innovare un simbolo, aggiornandolo in base ai gusti e alle aspettative della nostra clientela”.

Un legame profondo con il territorio, in un dialogo costante con la collettività e le istituzioni.

“Il nostro segreto è la passione, che ci spinge e ci motiva – insiste Snichelotto – Il desiderio di fare questo lavoro e di farlo soprattutto insieme agli altri, al team.  Può apparire strano, quando si parla di business e di scenari imprenditoriali, ma il vero slancio è la passione che ci anima, per contribuire alla crescita di tutti noi. Noi siamo aziende, ma siamo anche donne, siamo uomini, siamo persone impegnate, ma soprattutto siamo esseri umani che condividono i principi di inclusione e condivisione”.

A portare i saluti delle istituzioni salernitane il neo Assessore alle Attività Produttive del Comune di SalernoAlessandro Ferrara, intervenuto alla conferenza stampa di presentazione a cui hanno preso parte anche Elisa Bertuzzi Communication Manager di McDonald’s Italia, Enrico Scroccaro Responsabile progetti Speciali McDonald’s Italia, e Manuela Fulgenzi Operations Centro-Sud McDonald’s Italia.

E proprio Enrico Scroccaro ha accompagnato la stampa presente e gli ospiti nella degustazione guidata alla scoperta del gusto esaltante del nuovo Big Mac, in un dialogo costante e un’interazione attiva con il pubblico, mentre a fare da sottofondo, al piano inferiore, il quintetto jazz capitanato dalla sassofonista Giusi Di Giuseppe e formato da grandissimi esponenti della grande tradizione della Scuola jazzistica campana.

McDonald’s ha presentato così anche a Salerno il suo innovativo processo di preparazione dei panini che ha preso il via in tutti i 615 ristoranti d’Italia a partire dal Big Mac, da oggi ancora più gustoso e irresistibile. Una novità assoluta che parte dalle cucine e arriva sul vassoio dei clienti.

Best Burger’ è un nuovo standard che rivoluziona le procedure di cottura, assemblaggio, e preparazione del prodotto valorizzando in modo significativo il sapore e la qualità di ciascuno degli ingredienti presenti nella ricetta del Big Mac.

Best Burger significa un nuovo pane, più caldo, un nuovo modo di cuocere la carne, che la rende più succosa, e una riduzione dei tempi di attesa dell’ordine, che porterà sul vassoio dei clienti un prodotto ancora più buono.

“Siamo sempre alla ricerca di offrire ai nostri clienti la migliore esperienza di gusto e Best Burger rappresenta oggi per noi un importante risultato – conclude Luigi Snichelotto – Frutto di lunghi studi e ricerche è un vero e proprio punto di svolta che ci consente di restare fedeli al nostro marchio e ai prodotti che i clienti amano da sempre, rendendoli ancora più buoni”.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03