Marano, clamoroso all’ufficio tecnico: Napoli va all’urbanistica dopo oltre un ventennio ai lavori pubblici. Squarzoni al suo posto

0
2.333 Visite

Clamoroso al Comune. Dopo l’arrivo di un sovraordinato super chiacchierato, perché indagato in alcuni procedimenti giudiziari, arriva la notizia dello spostamento di alcuni tecnici da un settore all’altro. Il fatto più eclatante è lo spostamento dell’architetto Squarzoni al settore lavori pubblici (Squarzoni era al Suap da tempo) e il contestuale spostamento dell’ingegnere Napoli al settore urbanistica. Napoli (nella foto), per oltre 20 anni, non si era mai mosso dai lavori pubblici. Le attività produttive, nel contempo, sono passate sotto la supervisione dell’ufficio tributi. L’igiene urbana invece è tra le competenze di Squarzoni. I tributi dunque dovranno inviare in prefettura le richieste per avere il via libera antimafia. Un aspetto, in passato, spesso sottovalutato da alcuni dipendenti comunali. Le richieste vanno fatte e ad eseguirle deve essere l’ente ogni qualvolta si voglia aprire su un territorio un’attività commerciale, molte delle quali (di recente) destinatarie di interdittive.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03