Amministrative Napoli: il centrodestra si incarta sulle liste e regala tutto al Pd, il partito degli scioglimenti per mafia e del mal governo

0
723 Visite

Il centrodestra napoletano ha dimostrato – ancora una volta – di non essere all’altezza della situazione. Un centrodestra che da anni scimmiotta la sinistra, la peggiore di questi ultimi anni, guidata da 20 anni sempre dagli stessi personaggi e divisa tra mille fazioni al proprio interno. Indipendentemente dall’esito di eventuali ricorsi, l’esclusione di alcune liste del candidato Maresca, nonché una della candidata sindaco Clemente, nonché quasi tutte quelle di Fdi nelle municipalità, è e resterà uno smacco difficilmente giustificabile. E’ questione di classe dirigente e di capacità.

Il Pd, il partito che dal 2011 non vince una competizione nazionale dal 2011, ma che governa sempre, in un modo o nell’altro, il partito degli scioglimenti per mafia nei comuni della provincia (5 in due anni), il partito che ha mani in pasta in molti enti pubblici, su queste cose difficilmente sgarra. E’ gente che conosce bene certi meccanismi e alla fine la spunta sempre. E accadrà di nuovo, anche con Manfredi, un candidato tutt’altro che trascendentale, le cui liste sono piene di impresentabili.

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti