Marano, fondi Pics (13 milioni) e rischio flop: le parole di Di Fenza e Caso

0
1.395 Visite

Dopo il lancio della notizia sulla concreta possibilità che il Comune perda i 13 milioni di Fondi Pics, fondi destinati ad opere pubbliche, arrivano (finalmente) le prime reazioni da parte del mondo politico.

“Non mi disinteresso al problema – spiega il consigliere regionale Pasquale Di Fenza – Sto tentando da settimane, con svariate richieste messe in campo dalla mia segreteria, di avere un incontro con i commissari straordinari, ma finora non è mi è stato possibile parlare con loro. Tengo particolarmente a Marano e ritengo che quella dei Pics sia un’opportunità da non sprecare. Seguo la vicenda con interesse e farò tutto ciò che è nelle mie facoltà e possibilità istituzionali affinché non si sprechi questa altra grande occasione per la città in cui vivo e opero da tantissimi anni”.

Sull’argomento arriva anche la nota del deputato Andrea Caso: “Sono riuscito a mettermi in contatto con i commissari e da loro ho appreso che si sta facendo ogni sforzo per non perdere questo importante finanziamento. Nei prossimi giorni dovremmo superare anche il problema relativo all’uscita di scena dell’ex dirigente dell’ufficio tecnico comunale, figura indispensabile per seguire e coordinare la vicenda dei fondi Pics”.

Il rischio è però concreto: al momento il Comune di Marano ha solo bandito una gara per individuare i progettisti e null’altro. Tra l’altro le buste non sono mai state aperte. Non ci resta che sperare, anche se riteniamo gravissimo il fatto che una triade commissariale non trovi un’ora della propria vita per incontrare giornalisti e rappresentanti politici del territorio e non solo.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti