Ferragosto a Marano. Città alle prese con mille problemi e il commissario si fa rimborsare (subito) 300 euro per il vitto…Che tristezza!

0
2.364 Visite

E’ una calda e assolata domenica di Ferragosto. I cittadini, chi può, sono al mare o in montagna a godersi qualche giorno di riposo. Molti altri sono in città alle prese con la calura di questi giorni. La città è messa male, si respira quasi un clima di rassegnazione. Troppi i problemi irrisolti, contro i quali il Comune sembra essere ormai impotente. Le strade chiuse, le strade sporche, la mancanza di acqua, lo sversamento di rifiuti, gli abusi edilizi e commerciali a tutte le ore. E poi, non per colpa dell’ente in questo caso, i bancomat perennemente senza soldi e tanto altro.

Ma uno dei tre commissari, a Marano da meno di due mesi, ha già trovato il modo (per carità legittimo) di farsi rimborsare la miseria di 300 euro per il vitto di queste settimane. Quante volte sarà venuto a Marano? Otto-nove-dieci volte, forse undici, dodici, tredici? Poco importa. La città crolla, il Comune è sul lastrico, ma il buon Antonetti (uno dei tre in foto, con mascherina nera) si è già fatto rimborsare 300 euro. Che tristezza!

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti