Incatena la nipote 25enne e tenta di darle fuoco: in carcere lo “zio orco”

0
554 Visite

Orrore a Taranto, dove un 49enne da circa un anno terrorizzava la sorella malata e i 2 figli di quest’ultima, che ospitava nel suo appartamento. L’uomo li sottoponeva a continue vessazioni. Spesso legava al letto la sorella e incatenava la nipote 25enne, che cercava di ribellarsi. Ha anche cercato di dare fuoco alla ragazza, ma la mamma e il fratello maggiore (affetto da disagi psichici) sono riusciti a bloccarlo. La storia è stata ricostruita dalla polizia: la giovane vittima, vissuta in comunità fino all’età di 19 anni, si era poi ricongiunta con la mamma malata e il fratello maggiore, che vivevano in casa dello zio materno. Nei confronti dello “zio orco” è stata emessa dal Gip del tribunale ionico un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

© Copyright Alda Liccardo, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03