Marano: il caso Pip, gli sgomberi intimati dal Comune e le difficoltà con la lingua italiana di alcuni amministratori

0
2.344 Visite

Capita, talvolta, di dover avere a che fare anche con amministrazioni comunali che hanno scarsa dimestichezza con la lingua italiana. Nel pomeriggio abbiamo pubblicato un articolo con il quale riferivamo di un avviso di sgombero per diversi imprenditori dell’area Pip che, come riportato con puntualità nello scritto, continuano a versare un canone alla società Iniziative industriali di Sant’Antimo nonostante l’avvenuta rescissione del contratto con il Comune di Marano. Contratto rescisso due anni e mezzo fa dall’ente per inadempienze contrattuali.

Nell’articolo in questione riferivamo anche che la decisione del Comune arriva pochi giorni dopo la convocazione in prefettura dell’avvocato dell’ente Raffaele Manfrellotti, ascoltato dagli ispettori ministeriali anche sul caso Pip. Notizia certa e confermata anche dallo stesso Manfrellotti.

Riferivamo oltremodo che l’ente aveva ordinato lo sgombero di Garden House dopo la convocazione di Manfrellotti in prefettura e in seguito a una decisione del Tar che confermava che la scuola non è agibile, così come già dichiarato a suo tempo dall’ex dirigente comunale Pasquale Di Pace. Scuola poi riaperta da Visconti sulla scorta di una mera perizia di parte ancor prima del pronunciamento del Tar.

Fatti inoppugnabili, insomma.

Purtroppo, pochi minuti fa, l’amministrazione comunale ha diramato ai soliti giornaletti accondiscendenti e che non sanno nemmeno approfondire mezza vicenda, un comunicato con il quale contesta la nostra ricostruzione. Non è colpa nostra se qualcuno, in municipio, ha poca dimestichezza con la lingua italiana. Il nostro riassunto è di una chiarezza cristallina. Purtroppo a Marano tocca combattere contro la camorra, contro giunte scarse sotto tutti i punti di vista e giornaletti improvvisati che sponsorizzano o sponsorizzavano politici finiti nel mirino della Direzione distrettuale antimafia e noti populisti del territorio.

P.S. Caro Comune, la parola sgombero si scrive così; gli sgombri sono altra cosa.

 

 

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03