Ora è ufficiale: Regionali, Comunali e Referendum al voto il 20 e 21 settembre. Firmato il decreto

0
846 Visite

Dopo le intenzioni annunciate, è arrivato anche l’atto ufficiale: il Consiglio dei Ministri presieduto da Giuseppe Conte, nella riunione terminata all’alba di oggi (dove si è discusso il tema caldissimo della concessione di Autostrade) ha dato il via libera all’Electron Day post coronavirus. Si voterà, dunque, il 20 e 21 settembre per le Regionali, le Comunali ed il Referendum sul taglio dei parlamentari. Nella stessa data si svolgeranno anche le elezioni suppletive nei collegi uninominali della Regione Sardegna e della Regione Veneto del Senato della Repubblica. Poco fa l’emissione del decreto del Viminale.

“La data delle consultazioni – si legge in una nota di Palazzo Chigi – è stata individuata in modo da far coincidere la data del referendum confermativo e quella delle elezioni suppletive, in conformità a quanto disposto dall’articolo 1-bis del decreto-legge 20 aprile 2020, n. 26, secondo cui per le consultazioni elettorali resta fermo il principio di concentrazione delle scadenze elettorali, in considerazione delle esigenze di contenimento della spesa e delle misure precauzionali per la tutela della salute degli elettori e dei componenti di seggio”.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03