Quattro carabinieri del Vomero sotto indagine, avrebbero favorito tre clan: Cimmino, Polverino e Caiazzo

0
2.727 Visite

I carabinieri del Vomero nel caos. Alcuni militari sono stati trasferiti, secondo quanto riporta Il Mattino, dopo la comparsa di esposti anonimi contro uno o più ufficiali dei carabinieri, accessi abusivi al sistema informatico e finanche presunte «soffiate» che avrebbero favorito alcuni esponenti della camorra collinare, tra cui i clan Cimmino, Caiazzo, Polverino. Ma, soprattutto, un clima pesante che si è abbattuto alcuni mesi fa sulla compagnia dei carabinieri Vomero-Arenella, uno degli avamposti più importanti del contrasto al crimine nella zona collinare di Napoli. Un clima che ha imposto ai vertici dell’arma di disporre il trasferimento immediato di alcuni uomini, oltre a compiere verifiche su alcune attività investigative condotte dalla compagnia Vomero, in relazione alla cattura di alcuni latitanti, all’appalto del servizio mensa, ma anche alla registrazione di armi e soldi sequestrati anni fa in più operazioni.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03