L’angolo della satira. Il neo assessore di Marano Sabia ha trovato subito il suo Cicerone: il Sergente Garcia

0
2.533 Visite

L’assessore Francesca Sabia (nella foto) ha mosso i suoi primi passi a Marano. E per l’occasione ha subito trovato un Cicerone disposto a mostrarle le meraviglie della città. La prima tappa? Al cimitero comunale di via Vallesana, naturalmente. Cicerone di turno il mitico “Sergente”, che non ha resistito al fascino dei luoghi più ameni del territorio. I due, già in grande confidenza, lo hanno circumnavigato in lungo e in largo. Vi chiederete chi sia Francesca Sabia. Calabrese di origine, arriva da Villaricca ben sponsorizzata dal consigliere metropolitano Cacciapuoti e a Marano avrà un Cicerone-impresario di tutto rispetto: Ciro Marzi, al secolo “Il Sergente Garcia”. Per la Sabia, che non ha mai ricoperto ruoli politici, una sfilza di deleghe. Tra le tante anche quella ai parcheggi. Negli ambienti politici si dice che il prossimo giro in compagnia del Sergente sarà tra via Merolla e il corso Europa.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03