Covid Campania, oggi 0 positivi: dal 22 stop obbligo mascherina in strada

0
1.443 Visite

Dopo una prima polemica sulla data delle Elezioni Regionali (settembre) e sulla riapertura delle scuole in Campania, arriva la prima sostanziale novità per i cittadini campani: da lunedì 22 giugno  le mascherine non saranno più obbligatorie in strada, ma soltanto nei luoghi chiusi. Cade dunque la prescrizione che solo in Campania era rimasta in piedi, ovvero l’obbligo di indossare un dispositivo di protezione individuale sul volto in strada.  “L’uso della mascherina resterà obbligatorio nei luoghi chiusi, privi di aerazione e dove ci sono assembramenti – ha spiegato – sia chiaro, è sempre bene indossarla, è un motivo di ragionevole prudenza, e va sempre portata dietro nel caso all’esterno si creino situazioni di assembramento”.

Dunque sui mezzi pubblici di trasporto resta obbligatoria la mascherina (ormai quelle più diffuse sono tessuto-non-tessuto e chirurgica, oltre la FFp2), così come resta obbligatoria all’interno dei locali notturni e in ogni situazione, pubblica o privata, ove non sia possibile garantire il distanziamento sociale, presupposto fondamentale per scongiurare il contagio da Coronavirus (che avviene per via aerea).

Nei Pronto soccorso un solo familiare per ammalato
“Negli ospedali resterà vietato assembramento nei pronto soccorsi, sennò la situazione diventa pericolosa – dichiara De Luca -. Daremo facoltà a direzioni sanitarie di consentire l’ingresso di un solo familiare nei reparti. Ma vi prego di considerare materia con estrema prudenza. Fatti tamponi a tutti sanitari, li ripeteremo per avere assoluta tranquillità. In Lombardia e in altre Regioni del Nord alcuni dei focolai si sono determinati dentro gli ospedali: vogliamo avere assoluta sicurezza nelle strutture ospedaliere della Campania”.

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03