L’ala grillina che fa tremare Conte: Di Battista è pronto a rientrare ma qualcuno sta tentando di sbarrargli la strada

0
597 Visite

Un ritorno di Alessandro Di Battista – scrive Il Giornale – continua a essere uno scenario concreto e – a detta di molti – a stretto giro potrebbe diventare realtà. Le conseguenze delle ipotesi sono chiare all’ala governista dei pentastellati, che temono una spallata dell’ex deputato all’esecutivo giallorosso. Ha fatto tanto discutere la recente decisione di sospendere per un mese Ignazio Corrao (da sempre al fianco dello storico attivista) e altri due europarlamentari per aver votato in dissenso rispetto al gruppo all’Europarlamento per quanto riguarda il pacchetto di investimenti per combattere gli effetti economici negativi nell’ambito dell’emergenza Coronavirus.

Una decisione che l’ala facente capo a Dibba interpreta come una dichiarazione di guerra. I sospetti li ha anche Barbara Lezzi: “Parliamoci chiaro, questa mossa è fatta per isolare Alessandro, reo di aver presentato una proposta. Parlare di temi e chiedere di non rinnovare alla guida della più potente partecipata di Stato un inquisito è diventato per il M5S uno stigma“. Lo stesso ex ministro per il Sud ha lanciato chiare frecciatine nei confronti dei vertici: “Per loro è evidentemente più facile sedere al tavolo con Franceschini, la Boschi e Salvini“. E anche Giulia Grillo vuole vederci chiaro. “È cambiata la linea politica? Può accadere certo, siamo in democrazia. Ma quando è stato discusso? Dove? Con chi?“, si interroga.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti