Marano, camorra: scarcerato Di Maro, alias “Bobby Solo”

0
7.516 Visite

E’ stato scarcerato lo scorso 24 dicembre (ma se ne è avuta notizia da pochi giorni) Giuseppe Di Maro, esponente di primo piano del clan Polverino. Di Maro, alias “Bobby Solo”, ha infatti scontato una pena a sei anni e sei mesi di reclusione rimediata alcuni anni fa per traffico di stupefacenti. Di Maro è il cugino del super boss Giuseppe Simioli, meglio noto come Peppe ‘o Petruocelo, numero due del clan Polverino arrestato nel Lazio dopo un lungo periodo di latitanza. Sul capo di Di Maro penderebbe anche un’altra condanna, comminata dalla giustizia spagnola ma ritenuta inefficace dai giudici italiani. “Bobby Solo” fu arrestato nel 2013 dai carabinieri del comando provinciale di Napoli, nell’ambito di un’imponente operazione che culminò con l’arresto di decine di affiliati al clan un tempo egemone nei comuni di Marano, Calvizzano e Quarto e che oggi – secondo gli inquirenti – starebbe in qualche modo tentando di riorganizzarsi.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti