Finanziamenti e prestiti: tutto quello che c’è da sapere

0
836 Visite

Spesso ci si trova davanti ad esigenze che, purtroppo, non possono essere soddisfatte a causa della
mancanza di liquidità. Per questo possono essere richieste diverse tipologie di finanziamenti bancari
come i Prestiti Personali di IBL Banca.
Come detto, le esigenze sono molteplici, per questo esiste un’ampia scelta tra vari tipi di
finanziamenti. Tutto dipende dal motivo per cui vengono richiesti.
Finanziamenti e prestiti: perché richiederli
La richiesta di un finanziamento è utile per coprire una serie di esigenze. Ci si potrebbe trovare
nella condizione di dovere assolutamente ristrutturare casa, oppure di dover sostituire l’automobile
o un elettrodomestico.
Con la disponibilità di denaro liquido si può anche acquistare un’abitazione o estinguere debiti
pregressi.
Finanziamenti e prestiti: quali sono le tipologie
Come abbiamo visto, le esigenze sono diverse, per questo motivo vi sono diverse soluzioni
personalizzate. Ma quali sono?
Cessione del Quinto
Questo tipo di finanziamento prevede la restituzione delle rate direttamente dallo stipendio per una
cifra che non superi un quinto dello stipendio o della pensione.
A questa soluzione possono accedere quindi solo pensionati o dipendenti privati a tempo
indeterminato o determinato.
Prestito con delega
Questo è il tipo di prestito pensato per chi ha già in corso un finanziamento come la Cessione del
Quinto.
In questo modo si può avere una somma aggiuntiva rispetto a quella già richiesta in modo da poter
realizzare i progetti di chi lo richiede.
La somma delle rate mensili, però, non può superare i due quinti dello stipendio.
Prestito personale
Con questo finanziamento si può disporre di una cifra che va dai 2mila ai 60mila euro, utile per
realizzare i progetti personali come la ristrutturazione o l’acquisto di beni di consumo.
È possibile scegliere, tra le condizioni che offre IBL, quelle che si preferiscono, come l’importo
della rata o la durata del finanziamento.
Prestito Consolidamento Debiti
Può capitare che qualcuno abbia chiesto vari finanziamenti e, in questo caso, è davvero difficile star
dietro alla preoccupazione del pagamento di diverse rate.
Con un prestito di questo tipo si possono raggruppare tutte le rate in un’unica soluzione a fine mese.
Prestito personale: cosa c’è da sapere

Il Prestito Personale, come già accennato, è un finanziamento personalizzabile che permette di
avere denaro per realizzare progetti. Prima di procedere a recarvi in banca, potete consultare le
informazioni presenti sul sito internet della banca. IBL Banca a tal proposito ha realizzato
un’interessante guida in 8 punti per orientare l’utente circa la tipologia di prestito in questione e la
documentazione necessaria per richiederlo.
Questo finanziamento è a tasso fisso e non richiede la motivazione per cui viene chiesto. La sua
restituzione avviene secondo un piano costante con addebito sul conto corrente.
Per richiederlo è sufficiente avere un’età compresa tra i 18 e i 70 anni, cittadinanza italiana o
regolare permesso di soggiorno con residenza in Italia da almeno 1 anno.
Serve inoltre una busta paga o cedolino di pensione con dichiarazione dei redditi. Nel caso in cui
non si ha la possibilità di dimostrare il reddito, sarà necessario un garante.
Per quanto riguarda gli importi, il minimo è di 200 euro e il massimo è di 75.000 euro. La durata va
da un minimo di 12 mesi a un massimo di 120 mesi.
Il contratto deve contenere i dettagli relativi all’ammontare della somma richiesta e la modalità con
cui viene erogata, il tasso di interesse, il Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG), costi da sostenere
ed eventuali modalità di variazione, importo delle rate e loro scadenza.

1_8 cose da sapere

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2_8 cose da sapere

 

3_8-cose-da-sapere

4_8 cose da sapere

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03