Sito di compostaggio di Fisciano. Grande partecipazione all’incontro organizzato dal Comitato Ambiente Futuro

0
601 Visite

«Noi non siamo contro un sito di compostaggio, che di per sé è una cosa fantastica, perché permette di riciclare correttamente i rifiuti. Ci opponiamo al progetto del sito di Fisciano, che sorgerà a 300 metri dalle case». È iniziato con una presa di posizione netta l’incontro con i cittadini organizzato dal comitato civico Ambiente Futuro, nato allo scopo di informare i cittadini sulla possibile nascita di un mega impianto di compostaggio tra i comuni di Fisciano, Mercato San Severino e Montoro. All’evento, che si è svolto venerdì sera nella sala parrocchiale della chiesa di Sant’Anna a Pandola, hanno partecipato diverse centinaia di cittadini. Assenti i tre sindaci interessati, mentre erano presenti l’assessore di San Severino Vincenza Cavaliere e il consigliere d’opposizione del M5s, sempre di San Severino, Annalucia Grimaldi.

«Il sindaco di Fisciano ha dichiarato una serie di inesattezze, – ha spiegato il presidente del Comitato Ambiente Futuro Vincenzo Moscariello – tanto per cominciare Legambiente non sapeva nulla di questo impianto, è solo favorevole, in linea di massima, ai siti di compostaggio. Sono stato vicino all’impianto di Eboli, pressoché equivalente a questo, e non si riusciva a respirare per il cattivo odore. Anche in centro, a 6 km dall’impianto, la gente è esasperata. All’incontro dell’8 febbraio diremo le stesse cose che stiamo dicendo stasera: la nostra posizione è che il sito di compostaggio di Fisciano non venga fatto. Non scenderemo a compromessi». Ad avvalorare questa tesi il Comitato Ambiente Futuro ha presentato alla popolazione un attento studio, svolto da esperti in materia, in cui si evince che l’impianto di Fisciano è inutile, perché la provincia di Salerno dispone già di impianti adatti a gestire il suo ciclo di riciclaggio dei rifiuti; e anche dannoso per la qualità della vita dei cittadini che vivono nelle sue immediate vicinanze.

Hanno partecipato all’incontro rappresentanti del comitato civico di Montoro, con la quale Ambiente Futuro sta condividendo questa battaglia, e anche quelli del comitato Sanità Campania, entrambi concordi ad iniziare un percorso comune di opposizione alla realizzazione di questo impianto.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews

  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti