Processo Simeoli, giudici incompatibili: gli atti trasferiti ad altro Collegio

0
152 Visite

Si sono dichiarati incompatibili i giudici della Corte d’appello nominata per il processo Simeoli. I difensori degli imputati, tra cui Antonio, Luigi e Benedetto Simeoli, avevano manifestato perplessità, formulando una richiesta di astensione poiché uno dei magistrati – in un precedente processo – aveva già giudicato uno dei coinvolti. Gli atti del processo sono stati trasferiti ad altra Corte. Le udienze riprenderanno nei prossimi giorni. In primo grado i principali imputati furono condannati a 17 anni e 4 mesi, 16 anni e 13 anni.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03