Reddito di inclusione, ecco chi potrà beneficiarne

0
511 Visite

Il reddito di inclusione, detto anche Rei, è una misura varata per assicurare il sostegno economico in modo progressivo a tutte le famiglie che si trovano al di sotto della soglia di povertà assoluta, a partire dei nuclei con bambini. Per il reddito di inclusione, ha detto il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, verranno stanziati “2 miliardo l’anno nei prossimi anni“.

I numeri della povertà – “Visti i soldi a disposizione verranno privilegiati i nuclei con figli minorenni, con disabili, donne in gravidanza o over 55 disoccupati”, ha spiegato Poletti, aggiungendo che la platea in questa prima fase sarà di “660mila famiglie, di cui 560mila con figli minori, quindi siamo in condizione di raggiungere già quasi tutto il target a cui puntiamo”.

I requisiti – Ogni nucleo familiare riceverà mensilmente la somma necessaria a colmare la differenza tra la soglia di povertà e il proprio reddito disponibile. L’importo del ‘bonus’ erogato verrà calcolato in base al numero dei componenti del nucleo familiare con l’intento di garantire un livello di vita “minimamente accettabile”. “Il beneficio economico va da 190 euro a 485 euro – ha detto Poletti -, si parte da un componente poi si sale” le soglie di accesso “sono pari a 6mila euro e 3mila euro di soglia Isee“.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti