Alla Siani di Mugnano si parla di diversità e inclusione con lo scrittore Renato Serpieri.

0
586 Visite

Il progetto Lettura del 2° Circolo Siani di Mugnano,  a cura di Lucia Ziviello, giovedì 12 maggio si è arricchito di un nuovo importante tassello grazie all’incontro con lo scrittore Renato Serpieri, autore del romanzo SOPRA LE OMBRE, Graus editore, in si cui affrontano  i temi della diversità e dell’ inclusione sociale. –Questi temi sono molto cari alla nostra scuola – spiega la preside Micelisopo – che mette in campo tutte le strategie possibili per favorire la migliore accoglienza e la totale inclusione dei bambini con bisogni educativi speciali.                                                                      

Raccontando una storia profonda, dove sono protagoniste due bambine, una delle quali affetta dalla sindrome di Down, il romanzo fa  riflettere sui valori, le difficoltà e sul bene che può unire gli uomini, i quali solitamente tendono a differenziarsi gli uni dagli altri perché vivono  prigionieri dei luoghi comuni e dei falsi miti   propinati  dalla civiltà dell’immagine che tende a valorizzare solo chi nasce bello, ricco e senza problemi di natura fisica.

L’ intenso confronto  tra gli alunni delle  classi quarte  e lo scrittore si è aperto con una riflessione sul significato di “diverso”  e si è orientata alla valorizzazione  della diversità che diventa  un arricchimento e non più un  limite.  E proprio riconoscendo il meglio nella diversità degli altri si raggiunge una semplificazione della vita che conduce alla felicità.

Ripercorrendo il pensiero e gli insegnamenti di alcuni grandi protagonisti della nostra storia Gesù, Carlo Marx, Martin Luther King fino ad arrivare a Gandhi e il suo concetto di non violenza , Renato Serpieri, interagendo con i bambini, riesce ad arrivare fino al cuore di ciascuno di loro,  lasciando un messaggio importante:  il senso profondo del nostro stare al mondo è saper riconosce l’altro e accettarlo con la sua alterità e come fonte di ricchezza per la nostra vita.

Angela Mallardo

 

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti