L’editoriale. Lo strano caso di Borrelli: in Campania contro le occupazioni abusive e ora compagno di squadra e di scranno della Salis

0
1.897 Visite

Ha trascorso, il buon Francesco Emilio Borrelli, neo europarlamentare di Alleanza Sinistra-Verdi, gli ultimi anni a denunciare occupazioni abusive di immobili, soldi non pagati ai comuni dai morosi per nulla indigenti. E ora si ritrova al parlamento europeo, come compagna di strada e di squadra, una come Ilaria Salis, che di occupazioni abusive e mancati pagamenti se ne intende eccome. E’ il destino toccato a Borrelli, che in Campania fa fuoco e fiamme su certi argomenti, ma all’interno di un partito che di certe tematiche, a livello nazionale, sembra fregarsene pochissimo.

Il buon Borrelli, ambientalista della prima ora, che da anni si batte contro l’illegalità diffusa in città e in provincia (non solo occupazioni abusive, ma anche parcheggiatori abusivi, autisti indisciplinati e incivili di vario genere), parla purtroppo poco anche del cemento che sta rovinando il territorio campano, anche grazie alle leggi e leggine sul consumo di suolo (abbattimenti, ricostruzioni e quant’altro) adottate dalla giunta regionale di De Luca, che il nostro Francesco purtroppo ancora sostiene.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti