LA NARRATIVA TERRITORIALE PER CRESCERE “LETTORI FORTI” con il Progetto BIBLIOTECHIAMO

0
327 Visite

. Il nostro evento vuole raccontare l’esperienza del progetto extracurriculare della nostra scuola che da diversi anni propone un laboratorio, pomeridiano e estivo, a classi aperte (dalla quinta primaria alla terza classe della scuola secondaria di primo grado) di lettura ad alta voce di libri di narrativa territoriale per far amare la lettura e conoscere il proprio territorio e le sue risorse. Dalla scrittrice Antonella Cilento ( con i suoi libri “Non Leggerai” e “Morfisa o l’ acqua che dorme”), a Pino Imperatore ( con il libro “Allah, San Gennaro e i tre kamikaze”), da Fabio Cutolo ( con i libri “La libertà di Marco” e ” Il Tesoro di Federico”) a Fulvia Giacco (con il libro “Literna l’ ultima Sirena”), al poeta Gianni Montieri, etc. Il laboratorio è sempre svolto in collaborazione con l’Unione Nazionale delle Pro Loco della Provincia di Napoli (UNPLI NAPOLI ) che organizzano dopo la lettura del libro la visita guidata sui luoghi della storia. L’evento mira a raccontare come le alleanze territoriali (Scuola, Pro Loco, associazioni e operatori della cultura in generale) possono contribuire alla crescita umana dei giovani e del loro amore per la lettura e per il territorio.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti