Gragnano, tolleranza zero contro l’abbandono dei rifiuti: ecco le “fototrappole” per i criminali dell’ambiente

0
313 Visite

Coloro che verranno identificati tramite i dispositivi saranno soggetti a sanzioni pecuniarie e a denunce

Tolleranza zero contro l’abbandono indiscriminato dei rifiuti: al via a Gragnano l’installazione delle “fototrappole” per individuare e punire i trasgressori. Le macchine saranno posizionate in varie zone della città, comprese le aree urbane densamente popolate, le palazzine Iacp e l’area del bordo di Aurano, al fine di garantire una copertura efficace e deterrente contro l’odioso fenomeno.

“Sin dall’inizio del mio mandato – ha dichiarato il Sindaco Nello D’Auria – la politica di tolleranza zero nei confronti di questi comportamenti è stata una priorità assoluta. L’abbandono indiscriminato dei rifiuti non solo danneggia l’ambiente, ma mina anche il tessuto sociale della nostra comunità, degradando la bellezza naturale del nostro paese e compromettendo la qualità della vita dei nostri cittadini”.

I sofisticati dispositivi sono stati posizionati con cura al fine di individuare e registrare chi abbandona i rifiuti. Coloro che verranno identificati tramite le fototrappole saranno soggetti a sanzioni pecuniarie in conformità con le leggi vigenti. L’Amministrazione non esiterà a perseguire legalmente chiunque violi le normative ambientali.

“L’invito che rivolgo a tutti i cittadini – ha continuato il Primo Cittadino – è di collaborare attivamente nella gestione responsabile dei rifiuti. È fondamentale adottare comportamenti consapevoli e rispettosi dell’ambiente, proteggendo così il nostro territorio. La nostra città merita rispetto da parte di tutti e insieme possiamo preservare e valorizzare il nostro splendido patrimonio ambientale”.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti