Biden insulta Putin a un evento elettorale: “Un figlio di p***”

0
354 Visite

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha chiamato il presidente russo Vladimir Putin un “pazzo figlio di puttana”, usando l’acronimo “sob” che sta per son of a bitch. Biden stava parlando a San Francisco, California, a una raccolta fondi per la sua campagna elettorale, quando ha usato l’acronimo per riferirsi a Putin. “Questa è l’ultima minaccia esistenziale – ha detto – noi abbiamo un pazzo figlio di puttana come quel Putin, e altri, e ci ritroviamo a essere sempre preoccupati riguardo il conflitto nucleare, ma la minaccia esistenziale per l’umanità è il clima”.

Non è la prima volta

Biden aveva usato questa definizione volgare già in passato. Nel gennaio di due anni era stato colto dai microfoni usare quelle tre parole per criticare un giornalista di Fox News che segue le vicende della Casa Bianca. In genere il presidente tende ad andare fuori dalle righe nei suoi interventi alle raccolte fonti. In passato aveva accusato il Partito repubblicano e Israele per aver bombardato la Striscia di Gaza. Biden ha il dente avvelenato anche perché uno degli accusatori del figlio Hunter Bidenl’ex informatore dell’Fbi Alexander Smirnov, è risultato un uomo che aveva mentito per mettere nei guai il presidente. Smirnov ha ammesso di avere legami con l’intelligence russa ai più alti livelli.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti