L’ANGOLO DELLA SATIRA. GIGGINO CARANDENTE VA AL BOCCIODROMO E LO COMUNICA ALLA CITTADINANZA CON UN POST SPONSORIZZATO: EVVIVA LUIGINO

0
1.779 Visite

Il vicesindaco di Marano, Luigino Carandente, rampollo dell’omonima famiglia, nominato in giunta lo scorso 12 gennaio, a distanza di 1 mese e 10 giorni, ci fa sapere attraverso un post pubblicato su facebook, tra l’altro sponsorizzato (ndr. ha speso il soldi per dircelo), che è stato invitato al bocciodromo comunale dall’A.s.d. Belvedere per assistere alla partita di campionato di serie A contro i campioni del Verona.

Ebbene, allora, è il caso di dire: evviva gigino! Evviva Carandete! Con lui c’era il sindaco Morra e il consigliere “Mimmuccio Paragliola”, l’onnipresente.

Dopo un mese e passa di oblio più totale il vice del primo cittadino si diletta, con tanta enfasi, ad annunciare inviti presso il bocciodromo comunale. Ma sui problemi della città non dice una parola. Eppure ce ne sarebbero di questioni spigolose e toccanti di cui parlare ma ovviamente oltre di feste e festicciole, Carandente non parla. Ogni tanto rilancia notizie che riguardano l’ASL Napoli 2 Nord (non si sa perchè), vedi l’annuncio sul servizio civile. Carandente, inoltre, nessuna informazione sui canoni eventualmente pagati al canone dai vari gestori degli impianti sportivi. Palasport, bocciodromo, teatro. Chi paga e quanto? Boh.

Ovviamente rispettiamo moltissimo l’A.s.d. Belvedere a cui non vogliamo sottrarre merito e stima. Ma di Carandente, di Carandente, in due anni quasi di politica ricordiamo poco o nulla. E’ colui che ha sostenuto l’ex sindaco Visconti, che aveva in giunta la propria consorte e che ha poi abbandonato Visconti al suo destino, salvo poi ripresentare una lista per supportare Morra.

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti