Napoli, follie di Capodanno: due donne ferite da pallottole vaganti. Una è in gravissime condizioni. 36 i feriti

0
892 Visite

È di almeno 36 feriti il primo bilancio dei botti esplosi nella notte di Capodanno tra Napoli e provincia. Il dato fornito dalla questura di Napoli segna un aumento del fenomeno rispetto allo scorso anno quando i feriti a causa dei botti furono 16, meno della metà.

Oltre a questi, ci sono almeno cinque feriti da colpi di arma da fuoco. Due i casi a Napoli, uno ad Afragola e uno (con due feriti) ad Acerra.

Dopo l’episodio di Forcella, dove una 50enne è rimasta ferita mentre assisteva dal balcone di casa ai fuochi d’artificio per il nuovo anno colpita all’addome da un proiettile vagante, all’ospedale Cardarelli è arrivata una donna di 45 anni ferita da un colpo di pistola alla tesa mentre festeggiava con i parenti in un appartamento in via Plebiscito ad Afragola.

 Anche in provincia, ad Acerra, due commercianti di 34 e 28 anni hanno fatto ricorso alle cure dei medici dell’ospedale Villa dei Fiori per ferite da arma da fuoco.

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti