Gragnano, ecco “Il Natale Siamo Noi”. Il sindaco Nello D’Auria: “Un palinsesto ricco di cultura, amore e tradizione”

0
605 Visite

Il primo cittadino: “Insieme all’Assessorato e alla commissione, abbiamo svolto un grande lavoro pensando non solo alle aspettative e ai bisogni di ogni fascia d’età, ma anche a ciò che contraddistingue sempre più il nostro territorio”

“Siamo pronti per il Natale. Abbiamo già pubblicato alcune immagini su ciò che accadrà nel periodo natalizio in tutti gli angoli della città. Abbiamo svolto un grande lavoro pensando non solo alle aspettative e ai bisogni di ogni fascia d’età, ma anche a ciò che contraddistingue sempre più il nostro territorio: cultura, amore e tradizione”. Così il sindaco di Gragnano Nello D’Auria che questa mattina ha presentato il palinsesto degli eventi.

“Avremo una pluralità di eventi, – ha continuato il primo cittadino – alcuni dei quali si ripetono di anno in anno, come il suggestivo Presepe Vivente che si terrà nella comunità di Caprile o le nostre Presepiali dei nostri Maestri. Avremo la seconda edizione di Teatro enogastronomico, un’idea lanciata negli anni scorsi da questa amministrazione insieme alla Pro Loco di Gragnano che si svolgerà in via Pasquale Nastro. Avremo anche un’ampia esposizione di bellezze artistiche e culturali durante le diverse rassegne teatrali, insieme alla somministrazione dei nostri prodotti tipici.

Abbiamo riservato un posto d’onore ai più piccoli, con un mini Luna Park che avrà luogo nel piazzale della ferrovia a partire dal 20 dicembre. Ci saranno attività di animazione nelle scuole, con piccoli omaggi didattici ai bambini, e numerose animazioni lungo le strade cittadine. Due grandi eventi sono dedicati ai giovani: lanceremo il primo festival culturale della musica chiamato ‘Music in Town’, che avrà un ospite di caratura internazionale e si terrà a metà dicembre. Il 1° gennaio, ospiteremo un grande concerto su via Roma con musica e un format dedicato agli anni ’90.

Tutto questo si aggiunge a una serie di concerti culturali nelle diverse Chiese, specialmente nella Chiesa del Corpus Domini, senza dimenticare la convenzione siglata con il Teatro San Carlo, unica nel suo genere, consentirà a giovani e anziani di partecipare alle due grandi rassegne che si terranno nel mese di dicembre e gennaio. Ma c’è ancora tanto altro. Conviene tenersi costantemente aggiornati sulle bellissime iniziative. Siamo molto soddisfatti degli eventi a cartellone, il nostro è un Natale sorprendente, con un coinvolgimento crescente dei giovani cittadini e una partecipazione attiva della comunità. Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile tutto ciò”.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti