REAL CASALNUOVO -ACIREALE 2-1, IL SOGNO GRANATA CONTINUA

0
344 Visite
Sette come le meraviglie del mondo. Il Real Casalnuovo in un finale spettacolare conquista il settimo risultato utile consecutivo ed una vittoria all’ultimo secondo che consolida il quarto posto in classifica in piena zona playoff. E’ tutto Real, nessuna fantasia, se non quella delle giocate della squadra di mister Esposito che da sorpresa del campionato è diventata avversaria temibile. Allo Iorio non c’è storia. Si lotta e si vince nel più bel modo possibile: in pieno recupero ed in dieci uomini grazie al gol di Antonio Carnevale che continua nel suo momento di grazia. E’ la giornata granata allo stadio di Casalnuovo con l’Acireale che ha gli stessi colori sociali del Real ma i leoni vengono addomesticati da un toro più cinico e affamato. I padroni di casa la sbloccano subito all’ottavo minuto con capitan Reginaldo. Il suo gol è poesia: tiro a giro sul secondo palo che pietrifica Zizzania. Il fraseggio del Casalnuovo incanta il pubblico granata (500 i presenti tra gli spalti) e il Real è alla ricerca del secondo gol prima con la gran botta dalla distanza di Bonavita al 12′ e poi con Carnevale al 19′ che si trova a tu per tu con Zizzania che blocca. Al 22′ ancora una bella triangolazione per i granata con Dore che serve Vivacqua sulla destra, tiro fuori. Sponda Acireale, in maglia bianca, il più pericoloso è Romano che ci prova al 24′ ma senza fortuna. Al 30′ ancora una buona occasione per i locali con il duo Piga -Vivacqua che sfiora la rete. Al 46′ punizione dal limite per il Real: alla battuta va Reginaldo, respinta in area di mano ma l’arbitro fa proseguire e sul successivo contropiede è bravo Dicorato a metterci una pezza. Nella ripresa è ancora il toro a mettere i brividi agli avversari con il solito Carnevale che colpisce il palo, palla ancora al centro dell’area ma nessun compagno trova il tap-in vincente. Il ritmo nella seconda frazione di gioco cala notevolmente. Si vede di più l’Acireale che cerca il pareggio. Real schiacciato nella propria metà campo. E al 34′ l’arbitro concede un rigore molto generoso ai siciliani per un fallo di Pezzi che riceve il secondo giallo ed è costretto a lasciare il terreno di gioco. Dagli undici metri Romano non fallisce mettendola nell’angolino basso alla destra di Rossi. Ma non può finire così. La tenacia e la forza dei granata viene premiata nel finale, nel recupero, con il lampo di Carnevale che illumina lo stadio Iorio e fa esplodere di gioia i presenti. Real stellare che continua nella sua corsa e che osserverà un turno di riposo. I granata tornano in campo domenica 17 dicembre contro il San Luca di nuovo allo stadio Iorio.
REAL CASALNUOVO – CITTÀ DI ACIREALE 1946 2-1 (1-0)
REAL CASALNUOVO: Rossi, Piga, Dicorato, Croce, Dore (23’ st Ruggiero), Reginaldo (23’ st Pinna), Carnevale, Sosa, Pezzi, Bonavita, Vivacqua (16’ st Sarno) (45’ st Buchicchio). A disposizione: Viola, Castellano, Cannavaro, Camorani, Sgambati. Allenatore: Esposito
CITTÀ DI ACIREALE 1946: Zizzania, Galletta (17’ st De Mutiis), Di Mauro (6’ st Milo), Maltese, Lucchese, Romano, Cicirello, Lo Coco, Mirabelli, Palma (17’ st Montaperto), Cusumano. A disposizione: Bollati, Sirimarco, Germinio, Corigliano, Sticenko, Russotto. Allenatore: Marra
ARBITRO: Masi di Pontedera
ASSISTENTI: Cardini di Firenze e Ferretti di Pistoia
MARCATORI: 8’ pt Reginaldo (RC), 35’ st rig. Romano (AC), 49’ st Carnevale (RC)
NOTE: AMMONITI: Palma (AC), Maltese (AC), Dicorato (RC), Rossi (RC), Cusumano (AC), Montaperto (AC). ESPULSO: Pezzi (RC)
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti