Casal Velino arriva  la seconda edizione di Brumalia, Antica Festa del Vino

0
767 Visite
Nel weekend del 24-25-26 novembre il suggestivo borgo affacciato sul mare si tingerà di rosso vinaccia, per tre serate all’insegna della musica e della buona tavola.
Il tema dell’ evento rievoca le Antiche festività romane, in onore di Bacco e Cerere, divinità delle messi e del vino. Brumalia, anticamente connessa con i riti agricoli che segnavano il passaggio dall’autunno all’inverno, si protraeva per un mese, durante i giorni più bui dell’anno e si concludeva con il solstizio d’inverno e la rinascita simbolica del sole. Così Casal Velino, comune costiero ad alta vocazione turistica, esorcizza il periodo più buio dell’anno illuminando il suo borgo con un evento dalle profonde radici e dalle grandi ambizioni. Il vino, grande protagonista insieme a arte, enogastronomia e tradizione, rappresenta l’imperituro ponte tra le radici veline-romane e il presente. Attenti come sempre all’ambiente e alla sostenibilità, l’Associazione Vivimo_Casalicchio, organizzatrice dell’evento, in collaborazione con l’assessorato all’ambiente del Comune di Casal Velino, pianterà 30 alberi per compensare il dispendio di CO2 delle tre serate, puntando all’azzeramento dell’impatto ambientale come nella scorsa edizione. Quest’anno non fartelo raccontare, vieni a trovarci, prendi qualcosa da mangiare, accompagnalo con un buon bicchiere di vino rosso, fatti guidare dai suoni festosi e dagli inebrianti profumi e perditi, perditi, perditi tra i nostri antichi vicoli sotto l’egida benevola di Bacco!
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti