Caso Osimhen, nota del Napoli: “Mai voluto offendere il giocatore, è un patrimonio”

0
533 Visite

Il Napoli ha diramato un comunicato per chiarire la vicenda TikTok che ha coinvolto Victor Osimhen. “Il Napoli, onde evitare qualsivoglia strumentalizzazione sul tema, precisa di non avere mai voluto offendere o prendere in giro Victor Osimhen, patrimonio tecnico della società. A dimostrazione di ciò, durante il ritiro estivo, il club ha fermamente respinto ogni offerta ricevuta per il trasferimento all’estero dell’attaccante. Rappresenta dato di esperienza comune il fatto che sui social, in particolare su TikTok, da sempre, il linguaggio espressivo viene realizzato con leggerezza e creatività, senza avere avuto, nel caso che ha visto protagonista Osimhen, alcuna intenzione di dileggio o di derisione. Comunque se Victor avesse percepito una qualsiasi offesa nei suoi confronti questa era estranea a qualsivoglia volontà della società”. Il club fa riferimento al video pubblicato su TikTok che aveva portato al duro attacco dell’agente di Osimhen in cui sosteneva che il suo assistito fosse stato deriso. Le immagini ironizzavano sull’errore dal dischetto del giocatore nella sfida col Bologna.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti